Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Far Cry 6: un'associazione animalista si scaglia contro Ubisoft per un minigioco

Far Cry 6 è uscito da poco e, nonostante ciò, si è già reso protagonista di una polemica inerente allo scontro fra galli: ecco come ha reagito il PETA.
Far Cry 6 è uscito da poco e, nonostante ciò, si è già reso protagonista di una polemica inerente allo scontro fra galli: ecco come ha reagito il PETA.

Far Cry 6, l'ennesima fatica di Ubisoft, è già un successo commerciale. Dotato di struttura open world e ambientato sull'isola caraibica di Yara (ispirata a Cuba), il protagonista Dani Rojas dovrà dare vita alla resistenza. Egli (o ella) sarà quindi il manifesto della rivoluzione contro il governo tirannico e dittatoriale di Anton Castillo, interpretato da Giancarlo Esposito.

Far Cry 6: PETA contro la battaglia fra i galli

Far Cry 6, sebbene abbia riscosso un notevole successo tra pubblico e critica, è stato anche teatro di qualche polemica. I motivi di divisione sarebbero riconducibili ad un minigioco che avrebbe lasciato interdetta qualche associazione animalista: stiamo parlando del PETA (People For the Ethical Treatment of Animals). Questa associazione avrebbe contestato a Ubisoft la presenza di un minigioco di cui sono protagonisti dei galli. Questi si scontrerebbero tra di loro tramite i comandi impartiti dai giocatori. Ecco la dichiarazione del PETA:

Trasformare un orribile sport sanguinolento come il combattimento tra galli in una partita di videogiochi in stile Mortal Kombat è ben lungi dall'essere portatore di innovazione. La società di oggi è fortemente contraria a costringere gli animali a combattere fra di loro fino alla morte. I galli usati negli scontri sono muniti di speroni e aculei che lacerano la carne e le ossa, causando ferite angosciose e fatali. PETA Latino invita Ubisoft a sostituire a questo riprovevole minigioco, un altro che non glorifichi la crudeltà.

Qui di seguito troverete un estratto di gameplay in cui si può vedere la battaglia tra i galli (attenzione, avvisiamo l'utenza più sensibile a questo tipo di argomenti che il contenuto è esplicito).

Le reazioni a questo tipo di “minisfide” presenti in Far Cry 6 sono state contrastanti, creando una certa divisione in merito all'accaduto. Se una parte dell'utenza ha ritenuto inappropriata la scelta creativa di Ubisoft, un'altra parte di giocatori ha ammesso di essersi divertita grazie alla semplicità con cui è stata resa la battaglia. Voi cosa ne pensate?

Ricordiamo a tutti i videogiocatori, infine, che Far Cry 6 è attualmente disponibile su PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series XS, Xbox One e PC.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare