Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

God of War, ma è il 1998 e hai la PS1 (demake)

64 Bits immagina come sarebbe stato l'ultimo God of War ai tempi della prima PlayStation: è questo il demake di cui avevamo bisogno.
64 Bits immagina come sarebbe stato l'ultimo God of War ai tempi della prima PlayStation: è questo il demake di cui avevamo bisogno.

Belli i remake, che soddisfazione rivivere le emozioni dei vecchi giochi con un comparto grafico completamente rinnovato e tirato a lucido, ma vuoi mettere il contrario? Prendi una produzione moderna come il God of War pubblicato nel 2018 su PS4 (in arrivo anche su PC) e catapultala vent'anni nel passato, ai tempi della prima PlayStation. Il risultato è nel demake immaginato da 64 Bits.

Il demake di God of War è ciò di cui avevamo bisogno

Il protagonista Kratos e il giovane figlio Atreus sono impegnati in un combattimento ispirato allo stile di Breath of Fire IV, indimenticabile titolo di ruolo firmato Capcom e uscito allo scoccare del nuovo millennio, con tanto di visuale isometrica.

È il 1998 e stai giocando il God of War del 2018 sulla tua PS1. Solo vent'anni prima.

God of War per la prima PlayStation, immaginato nel demake di 64 Bits

God of War per la prima PlayStation, immaginato nel demake di 64 Bits

L'opera di 64 Bits, un gruppo di tre amici uniti dalla passione per l'animazione e il retrogaming, è visibile nel filmato in streaming qui sotto.

Il dekame di God of War è il secondo realizzato dal team, dopo quello di Monster Hunter (2017) portato su Game Boy Color con un adattamento ispirato a Pokémon Oro e Argento (1999). Presto ne arriveranno altri.

Tornando ai giorni nostri, l'avventura di Kratos e Atreus farà il suo debutto in versione PC il 14 gennaio, con la distribuzione attraverso le piattaforme Steam ed Epic Game Store. Rispetto all'edizione originale per PS4 sono state introdotte migliorie come framerate illimitato, supporto a NVIDIA DLSS (Deep Learning Super Sampling) e ray tracing, in modo da sfruttare al meglio tutto il potenziale delle configurazioni hardware più avanzate. Nel 2022 toccherà invece al nuovo capitolo Ragnarök, in arrivo su PlayStation 4 e PlayStation 5, più tardi rispetto a quanto annunciato inizialmente a causa di ritardi accumulati durante la fase di sviluppo, provocati dalla crisi sanitaria.

Fonte: 64 Bits su YouTube
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare