Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Ancora problemi per Warzone Pacific, nonostante gli aggiornamenti

Non c'è pace per Warzone dopo il debutto della mappa Caldera, troppi problemi affliggono il battle royale di Activision.
Non c'è pace per Warzone dopo il debutto della mappa Caldera, troppi problemi affliggono il battle royale di Activision.

Il lancio della nuova stagione di Call of Duty Warzone è stato purtroppo rovinato da tante, troppe, avversità. Sin dalle prime ore di attività su Caldera, il nuovo esotico campo di battaglia di Warzone Pacific, si sono palesati intoppi più o meno gravi, dai glitch ai crash.

Dopo le innumerevoli segnalazioni, molte delle quali pubblicate su Twitter con tanto di commenti al veleno, Raven Software (uno dei team di sviluppo) ha rilasciato diversi aggiornamenti. Il più recente è del 19 dicembre, ma la situazione sembra non sia migliorata più di tanto.

I problemi di Warzone

Alcuni bug sono stati risolti, tra cui quelli relativi al comparto audio, ma c'è ancora tanto da correggere. Allo stato attuale, alcuni giocatori si ritrovano a dover affrontare nemici con armi graficamente non rese nel modo corretto (sono confusionarie accozzaglie di poligoni) e a muoversi in ambienti con elementi non definiti o addirittura invisibili, anche se in realtà presenti. Nei casi peggiori, e principalmente su PlayStation, si va incontro a fastidiosissimi crash.

Un bug grafico di Warzone Pacific

I problemi sarebbero così tanti da rendere Warzone Pacific addirittura ingiocabile.

La situazione è abbastanza complessa per il battle royale di Activision, che senza dubbio starà indagando su bug e glitch in questione. Ci sono però anche buone notizie, come il sistema anti-cheat (al momento solo su PC) e l'evento natalizio Fervore Festivo.

Fonte: GAMESPOT
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare