Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Recensione Far Cry 6: trama completa e prezzi in offerta

Recensione di Far Cry 6: trailer, trama completa, personaggi, gameplay, requisiti tecnici e dove trovarlo con prezzo in offerta.
Recensione di Far Cry 6: trailer, trama completa, personaggi, gameplay, requisiti tecnici e dove trovarlo con prezzo in offerta.

Ubisoft ha fatto aspettare, e tanto, gli appassionati, ma alla fine tanta attesa è stata ripagata. Far Cry 6 è un titolo in linea con una serie che ha fatto la storia degli sparatutto in prima persona. In questo articolo parleremo della trama di Far Cry 6, delle caratteristiche tecniche e analizzeremo pro e contro.

Descrizione di Far Cry 6

Il player combatte su Yara, un’isola caraibica di fantasia (che richiama molto da vicino Cuba) vessata dal perfido dittatore Castillo. Una volta indossati i panni di un/a rivoluzionario/a  (Dani Rojas), lo scopo del gioco sarà quello di rovesciare il regime e restituire al popolo di Yara la libertà.

Rispetto alle precedenti versioni, la nuova edizione di Far Cry segue due linee, una di discontinuità e una tradizionale.

  • Discontinuità: il personaggio, uomo e donna a seconda della decisione che prenderemo nella prima parte della campagna, parla ed è dotato di una personalità marcata.
  • Linea Tradizionale: la mappa è come al solito molto grande. Sul territorio, diviso in tre aree ognuna delle quali presidiata da guerriglieri con cui potersi alleare, sarà possibile misurarsi con missioni principali e secondarie.

Ma andiamo a vedere quando e com’è nato Far Cry 6.

Storia e sviluppo

Era dal 2020 che Ubisoft stava lavorando al nuovo titolo della saga. Un gioco che riesce a coinvolgere non solo dal punto di vista ludico, ma anche da quello emotivo grazie ad un racconto che conta fra l’altro su personaggi molto ben caratterizzati e un team di sceneggiatori che ha svolto un ottimo lavoro.

Far Cry 6 parla di rivoluzione, ma non lo fa a caso “Abbiamo svolto ricerche approfondite sulle rivoluzioni moderne, soffermandoci su quella cubana", ha dichiarato Navid Khavari, il direttore della sceneggiatura. Lo stesso Khavari ha trascorso un mese a Cuba per studiare cultura, società e territorio, in modo da riprodurre il tutto in un gioco quanto più fedele possibile alla realtà.

Il progetto conta inoltre su due attori professionisti, Giancarlo Esposito (Breaking Bad, The Mandalorian solo per citare alcuni dei suoi lavori), che da il volto al dittatore Anton Castillo, e Anthony Gonzalez, che ha ispirato la realizzazione di suo figlio Diego. Entrambi hanno preso parte al doppiaggio e alla motion capture.

“Non pensavo che Esposito riuscisse a creare per Anton la stessa empatia prodotta nei personaggi interpretati in precedenza. E invece è stata una lietissima sorpresa", le parole di Khavari

Far Cry 6, data di uscita

Il lancio di Far Cry 6 è stato a dir poco tormentato. Inizialmente previsto per il 18 febbraio 2021, il suo arrivo sul mercato è stato posticipato di quasi 8 mesi, concretizzandosi il 7 ottobre dello stesso anno. Far Cry 6 è il nono titolo della saga (ricordiamo che della serie fanno parte, infatti, anche Blood Dragon, Primal e New Dawn). Rinfreschiamoci la memoria.

Precedenti capitoli

  • Nel primo Far Cry siamo coinvolti nell’avventura dell’ex soldato Jack Carver inaugura la serie. A lui spetta il compito di scortare la giornalista Val Cortez sull’isola del Pacifico di Kubutu.
  •  nel secondo episodio ci spostiamo in Africa Centrale. Il protagonista è un mercenario che si reca in Leboa Sako, teatro di una guerra civile, con il compito di uccidere un mercante d’armi chiamato Lo Sciacallo e ristabilire la pace.
  • il terzo ci porta su Rook Islands (Indonesia?) interpretiamo Jason Brody, chiamato dal destino a combattere contro i feroci pirati guidati da Vaas Montenegro.
  • Con Blood Dragon siamo in un 2007 distopico, in cui la Terra è stata distrutta da una guerra nucleare
  • In Far Cry 4 siamo a Kyrat, territorio ai piedi dell’ Himalaya, è in corso una guerra civile fra i ribelli del Sentiero d’Oro e l’esercito del perfido autoproclamato dittatore Pagan Min. Vestiamo i panni di Ajay Ghale, suo malgrado coinvolto negli scontri.
  • Primal: ci fiondiamo indietro nel tempo fino al 10000 a.c., nel Mesolitico. Takkar insieme ai Wenja  combatte contro gli Udam per la dominazione del territorio di Oros.
  • Con Far Cry 5  riusciremo a fermare i dispotici Joseph, John, Jacob e Faith Seed e restituire Hope County alla libertà?
  • Far Cry New Dawn: capitolo legato a Far Cry 5: ci troviamo a Prosperity, dove i sopravvissuti di Hope County hanno fondato una nuova comunità

Trama

La trama ha come teatro un’isola fittizia, Yara, ispirata a Cuba. Vestiamo i panni del/della (a seconda della scelta di genere che compiamo nelle primissime battute della campagna) protagonista Dani Rojas. Dani sta per scappare da Yara, vessata dal dittatore Castillo, ma il suo piano viene tragicamente distrutto. Non resta che unirsi ai ribelli per contrastare un regime che ha ridotto l’isola allo stremo.

Personaggi principali

I personaggi principali: sono Antonio Castillo, Diego Castillo, Dani Rojas e gli Amigos.

  • Antonio Castillo, El Presidente: feroce e spietato dittatore. Il suo nome ricorre continuamente perché la propaganda di regime s’insinua ovunque. Ecco Castillo nei discorsi, nei giganteschi manifesti pubblicitari e, ovviamente, nei comizi. Viene interpretato da Esposito, che pur comparendo solo tra una missione e l’altra fa capire bene lo spessore e il carattere del personaggio.
  • Diego Castillo: nella prima serie di Gomorra Genny Savastano viene spedito in Honduras a “farsi le ossa" affinché diventi un lucido, spietato, senza scrupoli boss di Camorra. All’adolescente Diego Castillo non serve compiere un viaggio da migliaia di chilometri, perché il suo mentore ce l’ha in casa. Sta ascoltando della musica quando la sua vita sta per cambiare per sempre. Antonio entra nel salone e gli piazza una granata tra le mani, tirando in su la sicura “Una volta tirata la leva, la granata esploderà solo quando la lascerai". Diego è terrorizzato e stringe la granata, forte. “Seguimi", gli ordina il padre. “Io sono el Presidente e significa che un giorno tu sarai El Presidente. Anche se ami la tua gente, lei ti odierà sempre. Qualunque cosa tu faccia", il senso del discorso di Castillo padre, al termine del quale i due si ritrovano in cima al Palazzo. Giù, in strada, una folla di contestatori contesta il regime. Scopriamo che sulla granata c’è una scritta, Muerte a Castillo. “Se hai capito ciò che ho detto, dimostralo". Facile intuire che fine farà la granata. Da questo momento in poi Diego non sarà più un teenager come tanti altri, vestito con scarpe modello All Stars, jeans,t shirt e felpa. Sarà l’erede di El Presidente.
  • Dani Rojas e gli Amigos: il, o la, protagonista. Una volta abbandonata l’idea di lasciare Yara, non potrà far altro che allearsi con i ribelli, gli “Amigos", per rovesciare il regime di El Presidente.

Il gameplay

Un open world tutto da vivere. È stato calcolato infatti che la mappa di far cry 6 è pari a 67,5 Km quadrati, circa il triplo rispetto a Far Cry 5.  La mappa è divisa in diversi territori, tra cui i principali sono El Este, Esperanza, Isla del León, Isla Santuario, Madrugada, Valle de Oro e Zamok Archipielago.

Qui Dani potrà dunque far affidamento sugli Amigos, i ribelli da reclutare e con cui allearsi e su una serie di armi improvvisate e veicoli con cui combattere contro i soldati fedeli alla dittatura. Proprio i nemici rappresentano una interessante novità. Non sono tutti uguali, ma divisi in base alla loro specialità. C’è l’esperto in armi pesanti, il medico, il cecchino. COntro ognuno di loro occorrerà un approccio differente.

Far Cry 6 regala ore di gioco molto superiori rispetto alle versioni precedenti. Ne servono infatti circa 35-40 (comprese le campagne secondarie) per completare le 56 missioni e buttare giù il regime di Castillo.

Far Cry 6, trailer

Il trailer di Far Cry 6 è stato rilasciato il 25 agosto 2021 da Ubisoft. Due minuti e mezzo che riescono subito a far intuire lo spessore della storia, l’assenza di pelo sullo stomaco di Anton Castillo, il suo passato di prigioniero in un campo di tabacco e il ruolo di “maestro" nei confronti del figlio tredicenne. Dall’altra parte ci siamo noi: Dani e gli Amigos ribelli.

Far Cry 6, requisiti tecnici Pc

Di seguito proponiamo i requisiti tecnici Pc per Far Cry 6, suddivisi in minimi (30 fps) e consigliati  (60 fps), così da dare un’idea ben chiara di cosa serva per avere una fantastica esperienza di gioco.

Processore

  • minimo: AMD Ryzen 3 1200 – 3,1 GHz o Intel Core i5-4460 – 3,1 GHz (supporto AVX, AVX2 e SSE 4.2 richiesti)
  • 60 fps: AMD Ryzen 5 3600X – 3,8 GHz o Intel Core i7-7700 – 3,6 GHz (supporto AVX, AVX2 e SSE 4.2 richiesti)

Scheda video

  • Minimo: AMD RX 460 (4 GB) o NVIDIA GeForce GTX 960 (4 GB)
  • 60 fps: AMD RX Vega 64 (8 GB) o NVIDIA GeForce GTX 1080 (8 GB)

RAM

  • Minimo: RAM 8 GB (in dual channel)
  • 60 fos: RAM 16 GB (in dual channel)

Spazio su hard disk

60 Gb di spazio disponibile su disco rigido

Controller

  • Nintendo Pro Controller
  • Controller Dualshock 4 per PlayStation
  • Controller Dual Sense per PlayStation
  • Controller Stadia
  • Tobii Eye Tracker
  • Controller Xbox Elite 2
  • Controller Xbox One
  • Tastiera e mouse compatibili con Windows

Dove comprare Far Cry 6: prezzi e offerte

Quanti vogliono lottare per la libertà, conquistare la fiducia e il supporto degli Amigos, scoprire le bellezze dell’isola di Yara camminando e combattendo tra jungle, spiagge e le strade di Esperanza, la capitale di Yara possono correre su Amazon, dove Far Cry 6 è oggetto di offerte molto interessanti.

Far Cry 6 è disponibile su Amazon a 12,00 euro 

Far Cry 6 screenshots

Proponiamo ora una gallery con i personaggi principali che animano il titolo. Colpisce la verosimiglianza dei Castillo con gli attori Giancarlo Esposito e Anthony Gonzalez.

Far Cry 6 review

Proponiamo, infine, alcuni punti a favore e sfavore di Far Cry 6.

  • Punti a favore: la mappa immensa. davvero notevole. C’è da divertirsi, anche perché Yara è fatta proprio bene e la ricostruzione dell’atmosfera della Cuba di Batista è resa ottimamente; la colonna sonora è da applausi, composta da Pedro Bromfman; l’estrema libertà; la cura dei dettagli, ad esempio in armi e vestiti; la distanza dell’orizzonte, lo sguardo può cavalcare chilometri e chilometri;  Castillo è un cattivo che svolge bene il suo ruolo, anche se ne abbiamo visto di peggiori nei Far Cry precedenti (Montenegro ad esempio).
  • Punti a sfavore: graficamente c’è di meglio; esteticamente alcune missioni non ci hanno convinto più di tanto
Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare