Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

I migliori giochi survival per PC e PS4 (zombie e non solo)

Cerchi un gioco survival? Recensioni e opinioni sui migliori giochi di sopravvivenza per PC e PlayStation sul mercato.
Cerchi un gioco survival? Recensioni e opinioni sui migliori giochi di sopravvivenza per PC e PlayStation sul mercato.

Nel ricordare i migliori giochi survival per PS4 e PC vogliamo fare innanzitutto un passo indietro. Il 1996 è stato l’anno che ha segnato la storia dei videogiochi di genere survival, in particolar modo del survival horror. Probabilmente chi sta leggendo ha già capito a cosa ci stiamo riferendo, ossia del rilascio su PlayStation del mitico Resident Evil, quattro anni dopo l’arrivo di Alone in The Dark (1992, Infogrames) che può essere considerato il primo in assoluto della categoria.

In 26 anni il videogioco creato da Capcom è arrivato a un totale di 49 versioni. Nel frattempo molti altri game del genere sono stati rilasciati, e per questo non è certo facile scegliere quali sono i migliori giochi survival per PS4 e PC, e naturalmente lo stesso discorso vale per i giochi survival per Pc. Noi, però, ci proviamo: ecco la nostra classifica.

I migliori giochi Survival per PS4 e PC

Nello stilare la classifica abbiamo tenuto presente non solo le recenti versioni dei classici più conosciuti, ma anche le nuove uscite. Le grandi case produttrici stanno infatti puntando molto su un genere che richiede strategia, ingegno e in taluni casi anche la capacità di fare squadra. Andiamo a vedere i migliori giochi capaci di capultare il gamer in ambienti ostili e misteriosi dove sopravvivere è una vera impresa.

Subnautica Below Zero

Tra i migliori giochi survival per PS4 e PC partiamo da Subnautica Below Zero che è prodotto da Unknow World Entertainments ed è il sequel di Subnautica. Stavolta, però, l’ambientazione non è sottomarina: l’azione, infatti, si svolge su un pianeta coperto da ghiacciai. La protagonista è Robon Ayou, chiamata a una missione molto pericolosa, scoprire che fine abbia fatto la sorella Sam, pare morta in una precedente spedizione sullo stesso pianeta (il 4564B). Tra le pecche citiamo la eccessiva semplificazione della struttura del gioco (vero è che nella precedente versione era oltremodo complessa, ma forse si è andati un tantino oltre nel senso opposto) e un ambiente meno interessante ed emozionale. Interessante il commento di Robin alle varie  azioni, ma dopo un po’ stanca.

Subnautica Below Zero è acquistabile su Amazon a 20,5 euro 

Subnautica Below Zero

Day Z

Tra i giochi survival multiplayer non possiamo non citare Day Z. L’ambientazione è una civiltà distopica, ossia la città di Chernaus (Ex URSS) dove bisogna sopravvivere a ogni genere di difficoltà. Acqua e cibo per non morire di fame e di stenti, ma anche (se non soprattutto) armi per avere la possibilità di difendersi dagli attacchi degli abitanti della città: zombie pronti a farvi la pelle. La narrazione, anche dal punto storico, è interessante e tutt’altro che banale. Siamo nell’ Unione Sovietica del 1991, appena fuoriuscita dal tentativo di colpo di stato che la porterà a sfaldarsi nel giro di pochi mesi e ci tocca muoverci in un ambiente cupo e tetro, tipico dei giochi survival per PS4 e PC con zombie. Il videogioco però mostra diverse lacune. Una delle principali riguarda la giocabilità. Il fatto che ci si trova in una città di grandezza spropositata (“230 km quadrati di terreno lavorati a mano“, come recita la descrizione. Forse troppi?) e la paura più grande è quella di ritrovarsi a girovagare senza meta e senza obiettivi per minuti e minuti, in attesa che sbuchi qualcuno o qualcosa con cui avere a che fare. Altro che zombie. A questo si somma una grafica da rivedere, con problemi di bad clipping che ci riportano indietro a videogames di almeno due decenni fa.

Il gioco è acquistabile su Amazon a ,00 euro 

Day Z

Minecraft

Minecraft non ha bisogno di presentazioni. Rilasciato nel 2009, lo inseriamo di diritto inserito nella classifica dei migliori giochi survival per ps4. A deciderlo, dopotutto, è stato il pubblico: con un totale di 200 milioni di copie distribuite è il videogioco più venduto della storia. Per chi non lo  sapesse, Minecraft è un sandbox. Non ha perciò un vero e proprio scopo specifico. Il giocatore è chiamato a raccogliere materiali, costruire oggetti (stipati in un inventario), rifugi etc. e a difendersi da entità malefiche. Una volta che il mondo è stato creato, il gamer può scegliere tra varie modalità, sopravvivenza, hardcore,  creativa, avventura, spettatore, multiplayer. All’interno dei mondi che mette a disposizione il gioco si incrociano creature di tre tipi. Ostili (cattive), Neutrali (indifferenti, ma che possono diventare cattive se attaccati), Passive (Creature innocue. Alcune di queste diventano fonti di cibo). Insomma, una vera e propria esperienza, più che un gioco.

Minecraft può essere acquistato su Amazon a 31,49 euro 

 

Minecraft

Conan Exiles

Con Conan Exiles siamo di fronte a un ottimo prodotto. Vestiamo i panni del protagonista, un criminale esiliato, salvato dalla condanna a morte grazie all’intervento di Conan. All’inizio siamo nudi e in un deserto, ci tocca quindi trovare equipaggiamento, innanzitutto vestiti, e un territorio adatto alla sopravvivenza. La crescita del personaggio gode di un eccellente progressione (applauso agli sviluppatori) e un sistema di combattimento finalmente all’altezza: a tal proposito vogliamo ricordare che nelle prime versioni di Conan Exiles era tutt’altro che godibile. Disponibile in accesso anticipato, Conan Exiles ha goduto di miglioramenti continui e moltissimi contenuti che ne fanno davvero uno dei migliori survival sul mercato. Se migliorasse anche nell’originalità, distanziandosi da prodotti concorrenti in maniera molto più marcata, arriverebbe all’eccellenza.

Conan Exiles è disponibile a 30,01 euro  su Amazon

Conan Exiles

Rust

Siamo a Rust. Prodotto da Facepunch Studios, è ambientato in un’isola dove ogni entità mostra di avere un caratteraccio e uccidere sembra essere l’unica strada per la sopravvivenza. Si uccide per qualsiasi motivo. Per attaccare, per difendersi, procurarsi oggetti o semplicemte per provocare la reazione degli avversari. Il segreto per fare tanta strada? Quello di un multiplayer che si rispetti, ovvero l’affiatamento, la fedeltà, lo spirito di sacrificio dei componenti della squadra. Si parte dal proprio corpo, nudo e indifeso, dal fuoco, dalla pietra. Da lì si intraprende una strada in cui ogni giorno di vita guadagnato è un piccolo miracolo. La grafica ha fatto passi in avanti rispetto alle precedenti versioni e la community è ormai gigantesca (si parla di 30mila giocatori attivi contemporanemanete. peccato però che talvolta può essere destestabile). La versione per console è onestamente migliorabile. Ottima l’intuitività e l’interfaccia grafica, ma la struttura è ancora falcidiata da bug.

Il titolo è disponibile all’acquisto su Amazon al costo di 30,01 euro 

Rust

Frostpunk

Ambientazione postapocalittica distopica in cui bisogna combattere freddo e non solo. Rilasciato esclusivamente per Pc nell’aprile 2018, è stato successivamente distribuito in versioni per Ps4 e Xbox. La trama è molto affascinante. Il giocatore veste i panni del Capitano, alla guida di un piccolo nucleo di sopravvissuti con i quali dovrà affrontare problemi di varia natura. Dalle turbolenze del clima (il Pianeta è soggetto a variazioni climatiche molto brusche) a quelle politiche. Il periodo è quello della fine dell’ 800 (1886 per la precisione). Pochi anni prima la Terra è precipitata in una nuova era glaciale per colpa dell’eruzione del Krakatoa e del Monte Tambora e dell’oscuramento del sole. (gli eventi sono ispirati all’esplosione del Krakatoa del 1883, che causò un raffredamento su scala globale). Bisogna sopravvivere sfruttando le poche risorse, in particolare carbone e legno, che serviranno a riscaldare gli ambienti e a non morire di freddo, e naturalmente cibo. È possibile assumere decisioni molto politicamente scorrette, come sfruttare il lavoro minorile e imporre turni di lavoro massacranti, fino a 24 h consecutive. Le modalità di gioco sono 8, capaci di venire incontro a ogni gusto e esigenza.

Il titolo è disponibile nella versione per PS4 console edition al costo di 34,99 euro 

Frostpunk

The Long Dark: Wintermute

Dopo Frostpunk restiamo in un ambiente decisamente freddo, dove bisogna fare i conti con temperature rigide, tormente e animali selvatici che non le mandano a dire. Sopravvivere in queste condizioni non è affatto semplice (siamo in Canada, in una regione coperta da ghiaccio). La storia in sé lascia un po’ a desiderare e appare alquanto banale. Il protagonista è finito in una delle zone più impervie del nord America per colpa di un incidente aereo. Dobbbiamo andare alla ricerca della nostra compagna di volo, di cui non sappiamo la sorte. Prima, però dobbiamo rimetterci in forze: siamo sì sopravvissuti all’impatto, ma siamo feriti e deboli. Ciò che non ci è piaciuto è una narrazione scarna, il fatto che il giocatore venga lasciato al proprio destino senza troppe spiegazioni e che si abbia la netta impressione che molte missioni siano pure esercizio di stile: ripetitive, messe lì solo per allungare il brodo, ma tutt’altro che funzionali allo sviluppo del gioco.

È possibile acquistare The Long Dark su Amazon al costo di 49,99 euro 

The Long Dark: Wintermute

I migliori giochi survival per PS4 e PC: conclusioni

A conclusione della classifica proponiamo una griglia di merito.

  • Prima fila: tra i migliori giochi survival per Pc e PS4 ne scegliamo innanzitutto tre. Parliamo di Minecraft (popolarissimo quanto coinvolgente e divertente), Frostpunk e Conan Exiles. Gli ultimi due senz’altro migliorabili, ma vale la pena provarli.
  • Seconda fila: Subnautica Below Zero, The Long Dark Wintermute. Appena un gradino sotto per due titoli che possono dare di più soprattutto a livello di struttura di gioco.
  • Terza fila: Day Z, Rust. Rust deve migliorare tantissimo nella versione per console, guarendo soprattutto dai tanti bug. Day Z non ci ha convinto appieno. bella la trama, ma gli sviluppatori devono essere chiamati a un lavoro di fantasia per riempire i troppi momenti di noia e le contraddizioni che il giocatore incrocia nel percorso.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare