Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Miglior cavo HDMI per PlayStation e gaming (guida 2021)

Quando colleghiamo la console PlayStation o il computer da gaming ad un monitor o ad una TV dobbiamo controllare anche il tipo di cavo HDMI utilizzato, visto che non sempre un cavo economico o un modello venduto senza certificazione è in grado di offrire la massima compatibilità con le funzioni avanzate previste dai dispositivi moderni (basta pensare al 4K/8K, al supporto ai 120FPS e alle tecnologie del suono eARC  e DTS:X).

Nella guida che segue è possibile scegliere personalmente il miglior cavo HDMI per PlayStation e gaming, puntando solo su modelli certificati per rispettare lo standard HDMI 2.1 (il più recente).

Recensioni del migliori cavi HDMI

Per collegare una PlayStation 4, una PlayStation 5 o un PC gaming al monitor o alla TV è possibile scegliere uno dei seguenti cavi, la maggior parte offerti con bollino di certificazione HDMI. L'assenza del bollino non è indice di bassa qualità, ma qualche caratteristica potrebbe non essere presente.

Anhuicco Cavo HDMI 8K 2M

Come miglior cavo HDMI per PlayStation è possibile scegliere anche il cavo HDMI della Anhuicco, che vanta una lunghezza di due metri (disponibile anche da tre metri), supporto alla frequenza 120Hz (120FPS alle risoluzioni 4K e 8K), compatibilità con le tecnologie eARC e HDR10+, cifratura avanzata HDCP 2.3, velocità di trasferimento 48Gbps, risoluzione massima 8K e supporto a Dolby Atmos.

Questo cavo può essere acquistato con facilità su Amazon al prezzo di 12,2 euro.

Anhuicco Cavo HDMI 8K 2M

Etseinri Cavo HDMI 8K 2.1 2M

Altro cavo d'elevata qualità che è possibile scegliere per collegare una PS5 è il cavo HDMI della Etseinri, lungo due metri esatti e dotato di un cavo intrecciato in nylon, certificazione HDMI Ultra, rinforzo per la torsione, filo di rame interno da 30 AWG,  supporto agli standard eARC e HDR10, supporto alle risoluzioni 8K@60Hz 4K@120Hz, velocità di trasferimento di 48Gbps, codifica HDCP e interfaccia placcata in oro 24K.

Se interessati è possibile acquistare questo cavo HDMI su Amazon al prezzo di 12,99 euro.

Etseinri Cavo HDMI 8K 2.1 2M

Sniokco Cavo HDMI 2.1 8K 2M

Uno dei migliori cavi HDMI che è possibile prendere in esame è il cavo HDMI della Sniokco, che vanta un una lunghezza di due metri, cavo intrecciato in nylon, certificazione HDMI Ultra, velocità di trasferimento 48Gbps, supporto Dynamic HDR, supporto alla tecnologia eARC, supporto all'audio Dolby Atmos, supporto alle risoluzioni 10K, 8K e 4K e codifica HDCP 2.2/2.3.

Questo cavo HDMI è disponibile su Amazon al prezzo di 15,99 euro.

Sniokco Cavo HDMI 2.1 8K 2M

Ubluker Cavo HDMI 2.1

Altro cavo da prendere in considerazione per collegare la PlayStation alla TV è il cavo HDMI della Ubluker, disponibile da due metri o da tre metri e dotato di velocità di trasferimento 48Gbps, certificazione HDMI Ultra, cavo intrecciato in nylon, compatibilità con il Dynamic HDR, supporto alla risoluzione 4K a 144Hz, supporto alla frequenza 120Hz, ampiezza colore 4:4:4 (RGB),  supporto alle tecnologie eARC, DTS:X e Dolby Atmos.

Se interessati è possibile acquistare questo cavo su Amazon al prezzo di 14,99 euro.

Ubluker Cavo HDMI 2.1

KabelDirekt Cavo 8K HDMI 2.1

Se non amiamo il filo in nylon intrecciato ma desideriamo comunque un cavo HDMI di qualità è possibile prendere in esame quello della KabelDirekt, che vanta la certificazione HDMI Ultra, velocità di trasferimento di 48 Gbps, supporto alla risoluzione 8K, frequenza d'aggiornamento massima 120 FPS, colori a 48 bit e supporto alle tecnologie Dynamic HDR/HDR10+, VRR, ALLM, HFR, eARC e Dolby Atmos/DTS:X.

Questo stupendo cavo HDMI è disponibile su Amazon al prezzo di 16,4 euro.

KabelDirekt Cavo 8K HDMI 2.1

UGREEN Cavo HDMI 2.1

Necessitiamo di un cavo HDMI piatto? In questo caso nessuno batte quello della UGREEN, che oltre alla forma appiattita fornisce il supporto a tutte le tecnologie moderne richieste da PlayStation e dalle nuove schede grafiche: velocità di trasferimento 48 Gbps, risoluzione 8K, frequenza d'aggiornamento 120FPS, eARC, Dolby Vision, Dolby Atmos e HDR10+. Questo cavo è disponibile in varie lunghezze: un metro, due metri e tre metri.

Se interessati possiamo acquistare questo cavo su Amazon al prezzo di 19,99 euro.

UGREEN Cavo HDMI 2.1

Cos'è un cavo HDMI

Il cavo HDMI viene offerto come metodo di collegamento per i dispositivi audio/video da molti anni e rappresenta uno standard de facto per molte console e per molte schede video moderne. La caratteristica più apprezzata di questo cavo è che trasporta insieme sia l'audio sia il video, così da rendere il collegamento sicuro e veloce in ogni scenario.

Se desideriamo collegare una PS5, una PS4, una console Xbox o una scheda video gaming ad un monitor o ad un televisore dovremo utilizzare un cavo HDMI di ottima qualità, visto che non tutti i cavi supportano le funzionalità avanzate per la grafica (incluse le risoluzioni più elevate o le opzioni per migliorare colore, contrasto e frequenza d'aggiornamento).

Se finora avevamo utilizzato un comune cavo HDMI o ci eravamo affidati a cavi HDMI già utilizzati per altre periferiche, consigliamo di lasciar perdere e di puntare solo sui modelli visti in alto, tutti compatibili con gli standard più avanzati.

Guida alla scelta del miglior cavo HDMI

Come già intuito nei capitoli precedenti della guida non possiamo utilizzare un cavo HDMI qualsiasi per collegare una console moderna (come la Sony PlayStation 5) o per collegare una scheda video potente (come la NVIDIA RTX 3090).

Qui in basso troveremo tutte le caratteristiche da tenere d'occhio per essere sicuri di acquistare solo cavi HDMI di qualità.

Compatibilità

L'unica versione HDMI su cui puntare è HDMI 2.1, disponibile sul mercato dal 28 novembre 2017 e diventata rapidamente lo standard di riferimento grazie all'adozione su Sony PS5, sulle Xbox Series X/S e sulle schede video recenti. I cavi HDMI 2.1 devono essere certificati, altrimenti non è garantito il loro funzionamento in tutte le situazioni di gioco (un cavo HDMI 2.1 non certificato funzionerà, ma non è testato in tutte le condizioni d'utilizzo).

Se usiamo altre versioni di HDMI è possibile comunque giocare alla risoluzione standard (1080p) e alla risoluzione 4K ma dovremo rinunciare ad alcune funzionalità delle console e delle schede video: per esempio con un cavo HDMI 2.0 possiamo gestire la risoluzione 4K a 60 FPS ma non potremo affiancarci la gamma dinamica completa (HDR RGB), come vedremo nel capitolo successivo.

Ovviamente anche il televisore deve essere compatibile con HDMI 2.1 e disporre di almeno una porta HDMI 2.1 (identificata anche come porta HDMI 4K@60Hz), altrimenti riemergeranno i limiti delle vecchie versioni dell'HDMI pure con il moderno cavo HDMI 2.1.

Velocità di trasferimento dei dati

I cavi HDMI 2.1 dispongono di una velocità di trasferimento dati pari a 48 Gigabit per secondo (48 Gbps), necessaria per passare i video alle risoluzioni più elevate (4K e 8K), abbinate alle frequenze d'aggiornamento più elevate (60 o 120 FPS), ai colori più nitidi e fedeli (profondità di colore 48 bit)  e alle altre funzioni avanzate come come l'HDR o il VRR.

Per confronto un cavo HDMI 2.0 ha una velocità di trasferimento di soli 18 Gigabit per secondo (18 Gbps), a malapena sufficiente per far girare il video a 4K e 60 FPS tagliando parte dell'informazione sul colore del video (che verrà codificato in 4:4:2 o 4:2:2).

Se abbiamo quindi un vecchio cavo HDMI lasciamo perdere e puntiamo solo sui cavi HDMI 2.1, così da avere la certezza di poter sempre accedere a tutte le funzioni previste da questo standard.

Lunghezza

I cavi HDMI possono presentarsi di varia lunghezza, così da poter rispondere a tutte le esigenze. Se abbiamo la console o il PC vicino al monitor o alla TV possiamo scegliere i cavi da 2 metri, che da sempre rappresentano la misura di riferimento per tutti i cavi HDMI.

Se per qualche motivo la console di gioco o il computer sono più distanti dal monitor/TV o abbiamo appeso il televisore in salotto conviene puntare sui cavi da 3 metri, più che sufficienti per coprire le distanze classiche di una parete casalinga normale.

I cavi HDMI più corti (1 metro) o più lunghi (4 o 5 metri) conviene prenderli in considerazione solo se desideriamo davvero un cavo molto corto (e avere così più ordine) o se dobbiamo coprire distanze elevate (tipo fa passare un cavo tra due stanze).

Materiali

I materiale dei cavi HDMI fanno la differenza quando vogliamo evitare interferenze e ottenere così sempre la massima qualità dell'immagine. Sui cavi HDMI 2.1 consigliati in questa guida troveremo dei connettori placcati in oro 24 carati (ottimi dal punto di vista della resistenza all'usura) e cavi intrecciati in nylon (ottima resistenza all'usura e al tiro, oltre a garantire maggiore isolamento dalle interferenze).

Per chi ha esigenze particolari sono disponibili anche i cavi in nylon appiattiti e i classici cavi con guaina protettiva in plastica, utili se il cavo deve fare molte torsioni prima di arrivare alla sorgente (cosa molto difficile con gli spessi cavi in nylon).

Prezzo

I cavi HDMI 2.1 hanno un prezzo più elevato rispetto ai cavi HDMI standard o i cavi più vecchi: la spesa media si aggira sui 15€, con prezzi che vanno da poco più di 10 € a 20 € (per i cavi più complessi).

Ovviamente il prezzo dei cavi HDMI cambia anche in base alla lunghezza del cavo: un cavo più lungo costerà in media 10€ in più rispetto al cavo con la lunghezza di riferimento (2 metri).

Considerazioni conclusive

I cavi HDMI inclusi nelle moderne console (PS5 e Xbox Series) o sulle schede video di ultima generazione sono già certificati HDMI 2.1, ma difficilmente offrono la qualità costruttiva dei cavi HDMI 2.1 venduti negli store online, dove è possibile trovare cavi intrecciati in nylon (decisamente più robusti), cavi piatti (che passano ovunque) e prese placcate in oro 24 carati (più resistenti a strappi improvvisi e a prova di interferenza).

Se siamo tra i fortunati possessori di una console moderna (PS5 e Xbox Series) e abbiamo un televisore Smart di ultima generazione (con porta HDMI 2.1) scegliamo uno dei cavi presenti in alto per accedere a tutte le funzioni grafiche e alle risoluzioni più elevate, con la possibilità di beneficiare anche dei 60 FPS, dei 120 FPS e dell'HDR dinamico attivo (sui giochi supportati).

Se invece abbiamo un televisore con porta HDMI standard (almeno 2.0) possiamo utilizzare comunque i cavetti HDMI visti nella guida per avere maggiore stabilità del segnale ed essere pronti non appena acquisteremo il nuovo televisore.

Domande frequenti sui cavi HDMI per gaming

I cavi HDMI sono tutti uguali?

No, i cavi HDMI non sono tutti uguali, visto che esistono varie versioni rilasciate nel corso degli anni (dalla versione 1.0 all’ultima versione ossia la 2.1). Acquistando un cavo HDMI all’ultima versione potremo utilizzare tutti i vantaggi delle nuove console (inclusa la PS5) sui televisori compatibili.

Quali sono i vantaggi evidenti dei cavi HDMI 2.1?

Puntando su un cavo HDMI 2.1 potremo sfruttare le risoluzioni più elevate attualmente disponibili per i videogiochi (4K a 60 FPS e 4K a 120 FPS), con la possibilità di attivare anche l’HDR, la profondità di colore aumentata e la funzione VRR (che sincronizza la frequenza d’aggiornamento in maniera dinamica).

Queste funzioni, unite ai vantaggi dell’audio (Dolby Atmos), rendono il cavo HDMI 2.1 l’unica scelta logica per collegare i dispositivi di nuova generazione alle Smart TV.

I cavi HDMI 2.1 costano di più?

Quando scegliamo il miglior cavo HDMI per PlayStation sappiamo già di dover spendere qualcosa in più, visto che i cavi in commercio offrono una protezione migliore e una stabilità del segnale che può fare la differenza quando giochiamo ai nuovi giochi.

Il prezzo medio è sui 15€, una spesa tutto sommato accettabile per un cavetto HDMI ad elevata tecnologia.

Posso usare i cavi HDMI 2.1 per qualsiasi dispositivo HDMI?

Se il nostro televisore non è compatibile con HDMI 2.1 e abbiamo console delle precedenti generazioni possiamo utilizzare qualsiasi cavetto HDMI, visto che i limiti dei vecchi standard HDMI non possono essere migliorati ulteriormente.

Ovviamente il discorso cambia se abbiamo già una PS5, una Xbox Series o una scheda video recente ma non abbiamo un TV compatibile con HDMI 2.1: in questo caso conviene sempre connettere un cavo HDMI 2.1, così da ottenere il massimo della qualità per lo standard supportato dal televisore (di solito HDMI 2.0) e allo stesso tempo essere pronti per connettere la console o la scheda video alla nuova Smart TV.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare