Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Rainbow Six Extraction: risoluzione e fps per le console old e next-gen

Il technical director del nuovo shooter con gli operatori di Siege ha svelato alcuni dettagli in vista dell'arrivo sul mercato.
Il technical director del nuovo shooter con gli operatori di Siege ha svelato alcuni dettagli in vista dell'arrivo sul mercato.

Rainbow Six Extraction è tra i primi giochi a debuttare nel 2022. Il PvE di Ubisoft potrebbe definirsi uno spin-off di Rainbow Six Siege, ma questa volta i nemici non sono i ben più amichevoli operatori (almeno all'apparenza), ma mostruosità aliene che spuntano da ogni dove. In vista dell'esordio del 20 gennaio, alcune testate e streamer hanno potuto provare in anteprima lo sparatutto e su YouTube e Twitch sono già tanti i video che mostrano le caratteristiche di Extraction.

Tuttavia, per sciogliere un preciso dubbio è stato necessario l'intervento del Technical Director di Rainbow Six Extraction. Raggiunto dalla redazione di MP1st, Bruno Lalonde ha spiegato che lo shooter con Fuze, Ela, Hibana e altri volti noti della serie ludica girerà a 60fps e in 4K HDR solo sulle console next-gen, dunque Xbox Series X/S e PlayStation 5.

Chi invece è in possesso di un PlayStation 4 e/o una Xbox One, dovrà “accontentarsi” dei 30fps stabili in 1080p.

Per le console old-gen, puntiamo ai 30fps stabili con risoluzione 1080p. Sulle console next-gen il gioco invece gira a 60fps, in 4K HDR. Infine, arriverà fino a 120fps su PC di alta fascia.

Lalonde purtroppo non ha aggiunto ulteriori informazioni su eventuali modalità di gioco, ma non ci sarà da attendere a lungo. L'uscita di Rainbow Six Extraction è infatti fissata per il 20 gennaio 2022 su PC Windows, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e Google Stadia.

Lo sparatutto sarà inoltre disponibile dal Day One nel catalogo di Xbox Game Pass, uno dei frutti della recente collaborazione tra Microsoft e Ubisoft.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare