Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Giochi famosi: i più popolari, giocati e belli del mondo

Classifica dei giochi più famosi, venduti e considerati belli del mondo (compresa una selezione di giochi che hanno fatto la storia).
Classifica dei giochi più famosi, venduti e considerati belli del mondo (compresa una selezione di giochi che hanno fatto la storia).

Computer, PlayStation, Xbox, Nintendo Switch. Il mondo del gaming offre oggi tante alternative gli appassionati per poter video giocare. Sono tanti i titoli così detti cross-platform, ovvero che è possibile giocare su ciascuna di queste piattaforme. Di contro, però, ciascuna di esse ne vanta alcuni in esclusiva, che spesso fanno pendere l’ago della bilancia in fase d’acquisto. Un aspetto da non sottovalutare insomma. 

Ecco perché abbiamo deciso di realizzare una guida sui giochi più belli e famosi attualmente disponibili sul mercato. Come vedrete, però, abbiamo anche dedicato una sezione ad alcuni videogiochi che hanno letteralmente fatto la storia e che, al di là del comparto grafico datato (in alcuni casi), continuano a regalare ore e ore di intrattenimento. 

I 10 giochi più famosi e giocati al mondo

Passiamo adesso alla nostra selezione che, ovviamente, continueremo ad aggiornare sulla base delle nuove uscite. Del resto, anche le serie più famose continuano a rimanere in auge grazie alla pubblicazione di nuovi capitoli da parte delle software house.

Fifa (series)

Considerando la passione degli italiani per il calcio, non potevamo che partire dalla serie Fifa di Electronic Arts. Un franchise che ha conquistato il cuore di milioni (se non miliardi) di appassionati in giro per il globo. Si tratta di un titolo cross-platform, che può perciò essere utilizzato su computer, PlayStation, Xbox e Nintendo Switch. L’ultima incarnazione è Fifa 22 che, come previsto, sta riscuotendo un enorme successo tra i fan del genere ed è riuscita a migliorare ulteriormente il gameplay.

Puoi trovarlo su Amazon a 42,99 euro 

<span data-contrast=Fifa (series)">

Minecraft

Questo titolo rappresenta una delle ragioni per le quali i computer, nonostante i costi a vantaggio delle console, continuano a essere preferiti per il gaming da una nicchia nutrita di persone. Minecraft è un vero e proprio fenomeno di costume, un open world pubblicato per la prima volta nel 2009 in esclusiva per Windows, MacOS e Linux. Solo tre anni più tardi ha fatto il suo esordio su console e, attualmente, può essere giocato anche su PlayStation, Xbox e Nintendo Switch. Rimane però un titolo cucito addosso ai PC. 

Disponibile su Amazon al prezzo di 23,99 euro 

<span data-contrast=Minecraft">

Grand Theft Auto V

Era il 17 settembre 2013 quando Rockstar Games pubblicava GTA V su PlayStation 3 e Xbox 360. Una data che ha segnato la storia del mondo gaming, per un videogioco che ha riscosso un successo planetario senza precedenti. Successivamente è arrivata la versione per PC Windows e, pensate, il 15 marzo del 2022 verrà rilasciata quella per PlayStation 5 e Xbox Series X. 160 milioni di copie vendute nel mondo (con tanto di Guinness dei primati) per un’avventura dinamica che ha saputo conquistare diverse generazioni di videogiocatori. 

Il prezzo su Amazon è di 23,99 euro 

Grand Theft Auto V

Fortnite

Un fenomeno tutto sommato recente, essendo stato pubblicato nel 2017. Eppure, in appena 5 anni, ha raggiunto numeri di utilizzo stratosferici. Un successo travolgente per questo sparatutto in terza persona che è arrivato in contemporanea su praticamente tutte le piattaforme. Ed è stato probabilmente questa la principale ragione del suo successo, considerando come si tratti di un titolo che ruota attorno soprattutto alla modalità multiplayer online. Oggi alcuni dei più famosi youtuber che si occupano di gaming hanno Fortnite nella loro produzione. 

Lo trovi su Amazon al prezzo di 17,99 euro  

<span data-contrast=Fortnite">

Call of Duty 

Lo sparatutto in prima persona per eccellenza. Il primo capitolo è stato pubblicato nel 2003 e, da quel momento, Activision (divenuta recentemente di proprietà di Microsoft) ha realizzato ben 30 capitoli successivi suddivisi tra trama principale e spin-off. L’ultimo in ordine temporale è Call of Duty: Vanguard, senza dimenticare Call of Duty Mobile, che ha sancito lo sbarco della serie anche su smartphone e tablet. È sempre stato un videogioco cross-platform ma, con l’acquisizione da parte dell’azienda di Redmond, si vocifera che possa diventare esclusiva Xbox. Staremo a vedere. 

Puoi trovarlo su Amazon a 69,99 euro  

<span data-contrast=Call of Duty ">

Mario Kart 8

In questo caso siamo nella galassia Nintendo, in esclusiva. Super Mario rappresenta la punta di diamante dell’offerta dell’azienda giapponese e, tra i vari capitoli pubblicati, merita la selezione nella nostra classifica Mario Kart 8. Sbarcato nel 2014 sulla console Wii U, è arrivato nel 2017 su Nintendo Switch e questo ne ha sancito definitivamente il successo a livello globale. Un simulatore di guida atipico, completamente ambientato nel mondo di Super Mario, il che strizza inevitabilmente l’occhio a tutti gli appassionati del genere. Imperdibile. 

Il gioco è disponibile su Amazon a questo prezzo: 55,65 euro 

<span data-contrast=Mario Kart 8
">

Resident Evil

49 capitoli pubblicati tra il 1996 e il 2021. Una delle serie videoludiche più longeve in assoluto che, tra l’altro, ha dato origine anche a film campioni d’incassi a Hollywood. Alzi la mano chi non ha mai giocato a Resident Evil, la serie horror per eccellenza. L’ultima incarnazione, Resident Evil Village, ha riscosso un grande successo, con 5,7 milioni di copie vendute in tutto il mondo. In assoluto, il titolo più importante sviluppato dalla software house Capcom. 

Lo trovi su Amazon a 30,99 euro  

<span data-contrast=Resident Evil">

I giochi storici famosi

Passiamo adesso ad alcuni titoli che, all’inizio dell’era gaming, hanno letteralmente fatto la storia. Oggi rientrano nella categoria vintage, ma non smettono di attirare l’attenzione di tantissimi appassionati, anche tra i giovanissimi. 

Pac-Man

Come non partire da Pac-Man. Pensate, è stato pubblicato la prima volta nel 1980 su piattaforma Atari e ha spopolato in quel periodo nelle sale giochi. Successivamente, grazie ai vari emulatori, è arrivato praticamente su tutte le piattaforme moderne. La combinazione tra il meccanismo di gioco intuitivo e la grafica (all’epoca moderna, oggi squisitamente vintage) ha decretato il successo di un titolo in grado di far sognare quasi cinque generazioni. 

<span data-contrast=Pac-Man">

Super Mario Bros


Papà di Mario Kart,
Super Mario Bros è la prima incarnazione dell’idraulico più famoso del mondo dei videogiochi. Pubblicato su piattaforma NES nel 1985, ha fatto impazzire tutto il globo. Esattamente come avvenuto con Pac-Man, i vari emulatori hanno permesso di farlo approdare anche sulle piattaforme moderne e, ancora oggi, continua a essere giocato da milioni di appassionati in giro per il mondo. Un vero e proprio fenomeno di costume. 

<span data-contrast=Super Mario Bros
">

Tetris

Altro grande protagonista delle sale giochi degli anni ’80. Un gioco dal meccanismo semplicissimo, quell’incastro di mattoncini che ha fatto perdere ore e ore di sonno agli appassionati. Anche in questo caso, grazie agli emulatori, è arrivato sulle piattaforme più recenti. Senza dimenticare le nuove versioni pubblicate per smartphone e tablet (sia Android che iOS). Una vera e propria icona dei videogiochi. 

<span data-contrast=Tetris">

Pong

I ragazzi degli anni ’80 hanno sviluppato il gomito del tennista non perché particolarmente sportivi ma a causa di Pong! Scherzi a parte, questo videogiochi bidimensionale che simula una sorta di partita a tennis è probabilmente il titolo più antico della storia. Pensate, è stato pubblicato nel 1972 per la prima volta, ma deve alle sale giochi degli anni ’80 il suo successo travolgente. Ancora oggi tanti appassionati ci giocano in tutto il globo grazie al suo meccanismo semplice ma coinvolgente.

<span data-contrast=Pong">

Considerazioni Conclusive

Il mondo dei videogiochi rappresenta ormai una vera e propria industria di intrattenimento. PlayStation 5 e Xbox Series X sono solo all’inizio del loro ciclo vita, senza dimenticare i continui passi in avanti tecnici compiuti dalla grafica su computer. Nei prossimi anni ci sarà da divertirsi. 

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare